Portale del Linux Day di Roma - 26 Ottobre 2013

Lista Talk

Orario

Valerio Coltrè, Claudio Mignanti
node.js – Javascript ovunque
Introduzione alla piattaforma emergente node.js, con attenzione particolare alla creazione di servizi web, senza dimenticare le applicazioni da terminale. Nella presentazione scopriremo le potenzialità e le caratteristiche della piattaforma, concludendo con un esempio comparativo in diversi linguaggi.

Emiliano Daddario, Marco Bertola
Hackin’ Structure e la 3D camera dei segreti
Vedremo (si fa per dire) il mantello dell’invisibilità di Harry Potter, in realtà aumentata, di T. Fukatsu.
– Structure e altri sensori 3D magici per LINUX
– Come comandare LINUX magicamente solo guardando lo schermo. Un potenziale ausilio al disabile motorio, e allo studio del delayed gaze shifting nell’autismo. È la semplice demo del prossimo software Look@tScreen di E. Daddario.
– I ritratti in Harry Potter. Normali dipinti “inseguono” il visitatore con parole, suoni, musica. Usando SeeInteracting Sound Spaces, del Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo, più software open source. (Con M. Bertola)
– Un violoncello unito a magie sonore e visuali; l’altra maga è una danzatrice, la bacchetta magica il suo nastro, e gli incantesimi i suoi gesti che controllano gli effetti. Sempre con SeeInteracting Sound Spaces. (Con M. Bertola)

Simonluca Dettori
Cloud: necessità reale o emulazione? Alla riscoperta di Thunderbird
L’intervento prenderà spunto da un’analisi teorica dell’attuale evoluzione dell’hardware e dei conseguenti riflessi che essa ha sul software e conseguentemente sulle EULA-TOS per poi passare a una possibile analisi costi/benefici sui possibili vantaggi di un utilizzo di conservazione e utilizzo dei dati in modalità client senza, per forza, ricorrere a soluzioni cloud. In particolare, in ambiente Linux, verrà descritto il client Thunderbird esaminandone le potenzialità anche a livello di gestione contatti, agenda/calendario (lighting) e browser interno.

Giulio Fidente, Mariano Iumiento
OpenStack come GNU/Linux
Qualcuno dice che la community di OpenStack stia ripercorrendo i passi di quella GNU/Linux. E la parte piu’ interessante, probabilmente, non e’ la community! Ecco una breve introduzione al progetto, condita di qualche dettaglio sulle componenti e qualche informazione utile riguardo la community.

Stefano Leucci, Emanuele Natale
Open Mathematics with Sage
Quel che Firefox e OpenOffice sono rispetto a Internet Explorer e Microsoft Office, Sage lo è rispetto a Magma, Maple, Mathematica e Matlab: una completa alternativa free as in Freedom.
Portando sotto un’unica interfaccia un centinaio di pacchetti open source, Sage fornisce gli strumenti per studiare matematica elementare e avanzata, pura e applicata, come l’algebra elementare, l’analisi matematica, la teoria dei numeri elementare ed avanzata, la crittografia, il calcolo numerico, l’algebra commutativa, la teoria dei gruppi, la combinatoria, la teoria dei grafi, l’algebra lineare esatta e molto altro.
Questa presentazione costituisce un introduzione all’uso di Sage con alcuni esempi diretti.

Piergiorgio Lucidi
Il mondo ECM interpretato con Alfresco
Negli ultimi anni il tema inerente le piattaforme di Enterprise Content Management (ECM) sta diventando sempre più importante, non solo per la corretta gestione di contenuti di qualsiasi tipologia ma anche per la gestione di sistemi complessi per la ricerca avanzata e la pubblicazione di contenuti altamente profilati.
Lo scopo della presentazione è mostrare le nuove funzionalità disponibili all’interno dell’ultima versione di Alfresco focalizzate sull’aspetto della collaboration e a come la piattaforma permette di implementare i più comuni pattern inerenti il mondo ECM.

Simone Onofri
Gli HTTP Security Header e altri elementi da sapere su HTTP in un Web Application Penetration Test
Negli ultimi anni la disponibilità di Browser sempre più avanzati e le grandi capacità di calcolo dei Client hanno portato all’attenzione della comunità di sicurezza una serie di attacchi o tecniche che hanno come bersaglio principale l’utente dell’applicazione. I vendor e organizzazioni come IEFT e W3C hanno considerato opportuna l’implementazione di alcune protezioni attivabili tramite Header HTTP.
Gli header devono essere configurati per non rilasciare le informazioni, ottimizzare cache e codifica. Di contro manipolando direttamente i pacchetti HTTP è possibile alterare anche le risposte dell’applicazione o il suo funzionamento. Durate il talk analizzeremo attacchi come l’UI Redressing / HTTP Response Splitting, HTTP Verb Tampering e molto altro.

Pierpaolo Santucci
Linux kernel’s heartbeat
Cosa c’è sotto il cofano del kernel? Rispondiamo analizzandolo insieme prendendo come esempio il codice dei timer ad alta risoluzione.

Michele Scafoglieri
Sistemi embedded con Linux e Python
Nel talk tecnico/pratico verrà illustrato come utilizzare Linux ed il linguaggio Python per lo sviluppo di sistemi embedded. Questo approccio consente non solo di ridurre i tempi di sviluppo delle soluzioni applicative, ma anche di abbatterne i costi di realizzazione. Vedremo due casi applicativi reali che permetteranno di evidenziare tali aspetti, mostrando come Linux e Python siano quindi una scelta vincente rispetto a soluzioni basate su tool proprietari.

Daniele Scasciafratte
FirefoxOS per utenti e sviluppatori
FirefoxOS ha tutte le carte in tavola per contendere il mercato di Android e iOS ma la sua caratteristica è quella di essere un browser! Scopriamo i pro e i contro di questa piattaforma e le novità per utenti e sviluppatori!